Quell’avventura chiamata VITA


AVVENTURA- Il Vocabolario Treccani la definisce “ciò che accadrà; avvenimento singolare e straordinario; impresa rischiosa ma attraente e piena di fascino per ciò che vi è in essa di ignoto e di inaspettato; peripezia; prova, esperienza il cui esito è incerto o casuale (o che comunque si tenta avventatamente, con leggerezza, senza matura riflessione e seria preparazione); fortuna, buona ventura.”

Un anno fa nasceva ufficialmente ChezLaSte. Dopo matura riflessione (sono una che pensa pure troppo) e seria preparazione direi (anche se “non è mai abbastanza”, la formazione è diventata continua e… non si finisce mai di imparare).

Ho iniziato ad avviare la mia attività come Operatrice Shiatsu e Counselor Olistico, ho aperto le porte del mio spazio (dove offro trattamenti e corsi legati al benessere di corpo, mente e spirito e consulenze per una Consapevole Vitalità)  e una pagina Facebook dove poterne parlare, un primo tentativo di costruire un racconto della mia piccola impresa.

Contemporaneamente iniziava un’altra avventura, quella del Master triennale in Yoga danza e ArtCounseling c/o A.D.Y.C.A., che ora è già alla seconda annualità.

È stato un anno faticoso il 2016, per i primi 6 mesi impegnata in corsi di formazione 3 weekend su 4, e durante la settimana trattamenti, progettazione dei corsi, del sito, del personal branding, studio, pianificazione, promozione delle attività, e naturalmente errori, scelte che poi si sono rivelate “sbagliate”, difficoltà lavorative e personali -perché abbiamo anche una vita privata eh! 🙂 – che a volte mi hanno delusa, ferita e demotivata.

Ma non ho mollato, sostenuta da una Rete di persone con cui ho condiviso esperienze e costruito relazioni e legami, in presenza ma anche online, in spazi virtuali e in luoghi fisici, dove ho scambiato suggerimenti, consigli, spunti di riflessione, dove ho (ap)preso tanto e dato quello che ho potuto e che sono.

Insomma un anno impegnativo, ma intenso, stimolante e farcito anche di alcune soddisfazioni.

Eggià, la libera professione non è una passeggiata, lo sapevo bene.

“Com’è dura l’avventura” titolava un film italiano degli anni ‘80 con Banfi e Villaggio… ehi, ok, qui si parla di crescita personale, cura, benessere, energia ed evoluzione, ma sono anche figlia dei miei tempi e intrisa di cultura pop, mica solo di saggezza e spiritualità! 😉  .

LaSte quindi procede, con i suoi tempi e a modo suo, lungo percorsi non sempre lineari.

Uno degli obiettivi di quest’anno è quello di scrivere e pubblicare articoli sul blog. Ci rifletto da tanto (l’ho già detto che penso troppo, vero?), perché sono lenta nelle cose e ho bisogno di sentirmi sicura per passare all’azione e farmi vedere. Ma poi dopo aver pensato, cercato informazioni, letto e approfondito, inizio a progettare, a sperimentare e… mi butto.

Non so dove porterà questa avventura, l’esito è incerto appunto (e io sono un po’ incostante), ma intendo farlo con spirito leggero e divertendomi, senza il senso del dovere che appesantisce e blocca l’entusiasmo.

Il tema di fondo del mio anno è il PIACERE, quindi cercherò di seguire questo spirito nel fare le cose e anche nel proporre temi e laboratori .

La mia parola dell’anno invece è ESPANSIONE, intesa sia come crescita, ampliamento, fioritura, affermazione, abbondanza, diffusione, condivisione, opportunità, sia come SPAZIO, fisico, mentale, emozionale. Fare spazio internamente ed esternamente (facendo ordine e cambiando di nuovo l’assetto nella mia casa anche), prendere spazio ed affermare il mio diritto ad esistere (un tema tosto per me questo, legato al primo chackra, su cui torno a lavorare costantemente, perché le basi sono difficili da riedificare).

Tanto da fare dicevo, ma raccontato intanto da qui, in un modo nuovo.

È la curiosità che ci spinge verso nuove avventure. È il nostro spirito viandante che ci chiama, l’archetipo del Cercatore presente in ognuno di noi, che si risveglia (o che bisogna risvegliare) per uscire dalla propria zona di comfort. Ma di Archetipi cercatori e viaggi eroici vi parlerò in un’altra occasione. Nel frattempo ascoltatevi i primi 2 brani della mia blog-playlist:

Un’avventura – Lucio Battisti

Adventure of a lifetime – Coldplay

Turn your magic on, to me she’d say

Everything you want’s a dream away

We are legends, every day

[…]

under this pressure under this weight

we are diamonds taking shape

and if we’ve only got this life

in this adventure oh then I

want to share it with you

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *